Sei in: home > UGC Informa > Comunicati Stampa > 07 luglio 2016


Comunicato stampa


07 luglio 2016
// POLITICA E SINDACATO
Collegato agricolo, Minelli: “moderata soddisfazione; importanti novità che devono trovare applicazione ed essere inserite in un'organica politica di settore”

“Esprimiamo moderata soddisfazione per un provvedimento che porta una ventata di importanti novità, ma che deve trovare effettiva e rapida applicazione ed essere inserito in un'organica politica nazionale di settore che va resa compiuta per estrinsecare appieno il potenziale agricolo ed agroalimentare italiano”.

Così Pietro Minelli, presidente della Unione Generale Coltivatori (UGC), commentando la definitiva approvazione del collegato agricolo.

“C'è attenzione – ha aggiunto Minelli - per la sburocratizzazione, ma questo è un campo dove i margini d'azione sono ancora ampi. Auspichiamo tempi celeri per l'attuazione della delega al Governo sul ricambio generazionale. Riteniamo fondamentale il concreto trasferimento della ricerca in azienda. Bene le proposte sulla gestione del rischio e per la regolazione dei mercati, ma anche qui occorre accompagnare le lodevoli intenzioni con tempi rapidi nella stesura e nell'adozione dei decreti necessari. E' positivo, inoltre – ha concluso il presidente dell'UGC - che si sia puntato l'obiettivo su un'efficace spesa dei fondi europei, sul passaggio di risorse dal mantenimento di strutture vigilate dal Mipaaf alle politiche e sulla riorganizzazione degli stessi enti o agenzie, attraverso la razionalizzazione e la trasparenza, sul recupero, infine, dei terreni abbandonati al fine di aumentare la produttività e di bloccare 'l'erosione del territorio rurale'”.

 

Roma, 7 luglio 2016

 

Ufficio Stampa

Info: Federico Sesti

068559898

3455786899

federico.sesti@ugc-cisl.it

Via Piave, 66 - Roma

ugc-cisl.it

 

i-font-family:Calibri'>ugc-cisl.it

 

 

 

indietro


« »
Giugno 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30