Sei in: home > UGC Informa > Comunicati Stampa > 29 novembre 2017


Comunicato stampa


29 novembre 2017
// NOVITà DALL'EUROPA
Brexit, Minelli (AGRI): “no tagli a PAC e fondi strutturali, a rischio il lungimirante e necessario progetto dell'Unione Europea. La GB si faccia carico delle sue scelte”

“Sarebbero inaccettabili tagli al bilancio UE dal 2020 riguardanti la PAC e i fondi strutturali. Per quanto attiene alla PAC, la parzialmente rassicurante comunicazione del Commissario Hogan sulla prossima riforma (innovazione tecnologica, ricambio generazionale, gestione dei rischi, ma anche progetti mirati per Paese che sanno di ri-nazionalizzazione), mal si conciliano con la forbice della contrazione di risorse per l'Italia prevista dalla DG agricoltura della Commissione, dai 3,5MLD ai quasi 10. La conseguenza di una destrutturazione della PAC, ossia della politica comune fondamenta dell'integrazione europea. Per i fondi strutturali non si escludono tagli ed azzeramenti anche per il nostro Paese, che metterebbero a rischio il lungimirante progetto dell'Unione. Impensabile cancellare quasi 70 anni di storia e di progresso per i costi della brexit. La Gran Bretagna si faccia carico delle sue scelte”. Il presidente di AGRI, Confederazione Agricola ed Agroalimentare, Pietro Minelli commenta il lavoro delle direzioni generali della Commissione in vista del bilancio UE del dopo 2020, ovvero post brexit. Le ipotesi sulle quali si sta lavorando vanno dalla conferma dell'attuale posta a tagli lineari del 15 o del 30%. Quest'ultima comporterebbe la scomparsa dei fondi strutturali, fondamentali per l'Italia. Le tre ipotesi riguardano anche la PAC, per la quale si avanza anche il cofinanziamento nazionale, “evidente regresso – aggiunge Minelli - per la coesione politica del settore e dell'intera Europa. Serve una negoziazione forte sulla brexit ed una razionalizzazione delle risorse che, anche in vista delle nuove iniziative comuni, non guardi al ribasso verso politiche strategiche come investimenti strutturali e PAC”.

indietro


« »
Agosto 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31